Sophia è nata con con un tumore al fegato che non le hanno permesso di vivere per più di sei settimane, restando sempre all’interno di un reparto specializzato di un ospedalle dell’Ohio.

Il pare Nathan a chiesto un aiuto tramite Reddit, per poter avere un’immagine della sua bimba libera dai tubi e tubicini che la “avvolgevano”.
Si sono mossi in parecchi, chi utilizzando verosimilmente Photoshop, chi disegnando o dipingendo un vero e proprio ritratto, in alcuni casi con ottimi risultati – tecnicamente parlando – certamente tutti lavorando “di cuore”.

Shopia Steffel_01

Shopia Steffel_00

Shopia Steffel_02

ughter’s Death – Seenox.

Photoshop e Disegno per ragioni di Cuore Sophia è nata con con un tumore al fegato che non le hanno permesso di vivere per più di sei settimane, restando sempre all’interno di un reparto specializzato di un ospedalle dell’Ohio.

Porsche 918 Spyder - Amazing video

(Fonte: vimeo.com)

Forse vi sarà capitato di notare strane evoluzioni acquatiche umane, che richiamano quelle di delfini o megattere, in un recente spot di un operatore di telefonia mobile…

Anche se non le avete notate (sullo sfondo), poco importa. Vi presento qui il/la/lo (?) “FLYBOARD“.

Letteralmente si potrebbe tradurre come “tavola-volante”, ma sinceramente, il “sistema” non mi fa affatto pensare ad un “tavola”, che sia da surf o altro, ad eccezion fatta, per quella specie di natante/galleggiante, che se ho capito bene, incorpora il propulsore che dà spinta al getto d’acqua che garantisce questa sorta di “volo” o di sollevamento aereo e che è agganciata agli “scarponi-propulsori”, con una sorta di grosso “cordone ombelicale”.

flyboard-demo

Flyboard_610x336

L’Uomo con i “piedi per terra” proprio non riesce a stare… ma lo capisco. Infondo anch’io, potendo, proverei qualunque cosa mi desse l’idea di poter volare.

Ad ogni modo questa è la versione acquatica di quanto si è già realizzato per i cosiddetti “rocket man”.
Simili alche i propulsori direzionali che servono per equilibrio e spostamenti in aria.

Rocket_man

A seguire un interessante video dove uno degli ideatori (credo) dell’oggetto ne spiega il funzionamento (anche se in francese).



Inutile dire che l’aggeggio, ha già una nutrita schiera di fans, scuole di addestramento all’uso (non è che ti inflii negli scarponi e voli…) e manifestazioni di “volo” acrobatico e gare di evoluzioni.
Se vi interessa googolate un po’ cercando “flyboard” a avrete di che farvi una “cultura”.

Buon volo ;-)

Flyboard

FLYBOARD | L’uomo pesce-volante Forse vi sarà capitato di notare strane evoluzioni acquatiche umane, che richiamano quelle di delfini o megattere, in un recente spot di un operatore di telefonia mobile…

FRULINK |Il logo…

Una nuova realtà… un nuovo logo Frulink è stata fondata nel 2014 come un progetto congiunto per lo…

Dentro i “fuochi” (d’artificio)… | Inside Fireworks

Dentro i “fuochi” (d’artificio)… | Inside Fireworks

Fireworks_1

I “fuochi d’artificio” sono uno spettacolo che affascina da millenni, qualunque spettatore di qualunque cultura o età… Sì, da millenni, perché l’arte pirotecnica ha visto i suoi albori (o le prime luci – in questo caso termine appropriato) già nel VII secolo in Cina, per poi approdare nell’area Mediterranea attorno al XII secolo, importata dagli Arabi.

Ad ogni modo, i giochi pirotecnici, hanno un…

View On WordPress

NOFF | Not Only For Flowers

NOFF | Not Only For Flowers

“Not only for flovers” perché potete utilizzarlo certamente per fiori, come per altri steli decorativi, ma anche come porta-penne-matite-simili. In questo caso evitate di riempirlo d’acqua… ( è solo un consiglio ;-) )

NOFF_001 [1600x1200] NOFF_002 [1600x1200] NOFF_003 [1600x1200]

NOFF_004 [1600x1200]

Vista in sezione


NOFF_005 [1600x1200] NOFF_006 [1600x1200]

Materiale alternativo

View On WordPress

Fa che la morte mi trovi vivo | Faletti

Fa che la morte mi trovi vivo | Faletti

faletti

faletti

Non sono solito occuparmi di “avvenimenti di cronaca” su questo blog, ma mi ha colpito (oltre che la notizia della sua morte – che per vicende personali ancor più mi tocca…), leggere il testo di questa canzone scritta da Faletti…
Canzone che assolutamente non ricordavo (Sanremo 1995).

 L’assurdo mestiere

Ci metterò la mani e un genio da inventore
Ci metterò un dolore che so io
Ci metterò…

View On WordPress